Tpffcelticsociety

Usi di manioca in cucina


Usi di manioca in cucina / Dieta e nutrizione

il yucca è considerato come il fonte di amido più economico, quindi è utilizzato in un gran numero di prodotti, dalla produzione di amido per alimenti (panetteria, pasticceria, ecc.) o per l'industria non alimentare (sacchetti biodegradabili, per esempio), a pellets per mangimi e biodiesel.

In effetti, la fermentazione dell'amido di manioca per produrre biodiesel sta riscuotendo un crescente interesse. Tuttavia, la FAO chiede che in quest'ultimo caso, gli effetti che l'uso di cibo e la sicurezza alimentare possono avere sulla produzione e sulla sicurezza alimentare dovrebbero essere considerati. biocarburanti.

Questa radice è ampiamente utilizzata nella cucina di quei paesi in cui viene coltivata. Prima del suo consumo, la yucca deve essere sbucciata ed è essenziale cucinarlo correttamente per eliminare la presenza di sostanze tossiche. Per questo, ci sono diversi modi:

  • Bollito a fuoco basso: ha un sapore delicato e può sostituire la patata in molte preparazioni.
  • Profondo fritto in olio, in precedenza è necessario bollirlo o cuocerlo a vapore. Acquisisce una consistenza molto croccante, ed è un modo molto usuale di presentazione nei paesi asiatici come spuntino.

Le popolazioni indigene dell'America Latina e dell'area caraibica sviluppano un tipo di pane piatto senza lievito e consistenza croccante, che viene consumato da solo o come accompagnamento ad altri piatti.

tapioca

il tapioca è il nome che riceve l'amido di manioca o manioca. Può essere trovato sul mercato in diversi modi, che si tratti di farina, scaglie o piccoli perline di diverse dimensioni.

Grazie alla sua facilità di assorbimento dell'acqua e alla quale non aggiunge sapore ai piatti, il suo utilizzo è molto diffuso ed è molto vario, dalla sua inclusione in dessert per dare consistenza ai budini, per fare pane morbido, torte o biscotti, fino a quando addensare zuppe o ripieni molto umidi a causa del loro contenuto di frutta.

Conservazione Yucca

Per preservare la yucca devi tenerlo in frigo, ma se vuoi che duri più a lungo, è meglio metterlo in un sacchetto di plastica e metterlo nel congelatore.