Tpffcelticsociety

Vitamina A


Vitamina A / Dieta e nutrizione

Raccomandazioni quotidiane sulla vitamina A:

800-100 μg di retinolo equivalenti / giorno negli adulti.

il vitamina A, noto anche come retinolo o antixeroftálmica, è liposolubile.

La vitamina A stessa è la retinoloma ci sono anche altre molecole chiamate carotenoidi, che funzionano come pro-vitamina A, poiché sono trasformate in esso nell'intestino e nel fegato. Il più abbondante è il β-carotene con la particolarità di essere solubile in acqua.

Essendo una vitamina liposolubile, può accumularsi nei tessuti causando tossicità e provocando disturbi cutanei, visivi, ossei e teratogeni (malformazioni del feto).

Funzioni di vitamina A

  • Partecipa alla cheratinizzazione epiteliale e allo sviluppo e contribuisce alla crescita delle ossa e delle cellule: mantenimento dei denti, dei tessuti molli e molli, nonché della pelle.
  • Produce un tipo di pigmenti essenziali per il corretto funzionamento della retina e la corretta visione.
  • Interviene nei processi di riproduzione e immunità. È raccomandato anche durante l'allattamento e la gravidanza, poiché favorisce la riproduzione e l'embrione si sviluppa normalmente.
  • È considerato un elemento protettivo contro i processi oncologici.

Fonti alimentari di vitamina A

  • Come il retinolo: carne (principalmente fegato e reni), burro, latte, formaggio, uova di crema.
  • Come β-carotene: verdure verdi e colorate: carote, broccoli, spinaci, cavoli, patate dolci o lattuga.

Si trova anche in:

  • Pesca, melone, mango, albicocca, zucca.
  • Piselli.
  • Merluzzo (olio di fegato).

Conseguenze della carenza di vitamina A

Quando una persona ha carenze nel suo corpo di vitamina A, si può notare una perdita della vista, soprattutto in situazioni di luce scarsa o di notte.

Puoi anche soffrire di un indebolimento del tuo sistema immunitario che ti rende più incline alle infezioni e persino ai problemi dell'epitelio delle vie aeree.