Tpffcelticsociety

Vantaggi e svantaggi dello IUD


Vantaggi e svantaggi dello IUD / gravidanza

Se il tuo ginecologo ti ha raccomandato di impiantare DIU È importante che tu sappia vendite e svantaggi di questo dispositivo. Questi sono i suoi benefici:

  • Alta efficienza
  • Cinque anni. In alcuni modelli è anche di dieci anni.
  • Facile impianto e adattamento.
  • Può essere rimosso in qualsiasi momento.
  • È sterile, non causa infezioni.
  • Non è abortivo.
  • È reversibile, ripristina il ciclo normale e con la possibilità di una gravidanza immediatamente dopo essere stato ritirato.
  • Non è controindicato con l'assunzione di farmaci come barbiturici o antibiotici.
  • L'IUD di rame può essere indossato durante l'allattamento al seno, inserito quattro settimane dopo il parto e dopo un aborto.
  • Può essere usato nel climaterio e per un anno dopo l'ultima mestruazione.
  • Non è necessario alcun periodo di riposo.
  • Lo IUD ormonale può guarire nella fase iniziale del cancro dell'endometrio, secondo l'Associazione Spagnola di Ginecologia e Ostetricia (AEGO). Inoltre, è molto indicato in alcune patologie ginecologiche come la dismenorrea o l'ipermenorrea.
  • A causa della sua lunga durata, è un metodo abbastanza economico.

Svantaggi dello IUD

  • Deve essere inserito da un ginecologo.
  • Richiede controlli ecografici periodici.
  • Tranne che nell'ormone, che presenta periodi brevi e con una piccola quantità, c'è una possibilità di forti emorragie durante le regole, che, inoltre, possono essere più dolorose. Pertanto, il monitoraggio dei livelli di ferro ed emoglobina è conveniente.
  • Sebbene lo IUD stesso sia sterile, è stato dimostrato che l'endometrio è più sensibile alle infezioni trasmesse sessualmente. Pertanto, non è consigliabile per le donne con più partner sessuali.
  • Non può essere usato in caso di cancro uterino, malattia infiammatoria pelvica e miomi se presentano sanguinamento significativo.
  • Data la sua efficacia, il rischio di gravidanza ectopica è basso, aumentando significativamente nel caso della fecondazione.