Tpffcelticsociety

L'uso di più biciclette consentirebbe di salvare 10.000 vite l'anno nell'UE


L'uso di più biciclette consentirebbe di salvare 10.000 vite l'anno nell'UE / notizie

Promuovere e facilitare uso della bicicletta trasferirsi nelle città, sostituendo altri tipi di trasporto più inquinanti, contribuirebbe ogni anno a 10.000 persone in meno che muoiono prematuramente nell'Unione europea, secondo i dati offerti dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e dalla Commissione economica delle Nazioni Unite per l'Europa (UNECE).

Secondo gli esperti di queste organizzazioni, la creazione di sistemi di trasporto nelle principali città europee che, oltre ad essere efficienti, sarebbero ecologici e sani, non solo comporterebbe un miglioramento per l'ambiente e la salute dei cittadini, ma avrebbe anche ripercussioni positive sull'economia.

Un sistema di trasporti in città che, oltre ad essere efficiente, sarebbe ecologico e sano, non solo migliorerebbe l'ambiente e la salute dei cittadini, ma avrebbe un effetto positivo sull'economia

Come spiegato da Susana Jakab, direttore regionale per l'Europa dell'OMS, l'aumento dell'utilizzo delle biciclette come mezzo di trasporto consentirebbe la creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro - in attività come la vendita e la manutenzione di biciclette e accessori, o il condizionamento di le corsie destinate alla sua circolazione- favorirebbero la salute della popolazione (a causa della maggiore attività fisica) e ridurranno il numero di incidenti stradali e la contaminazione acustica e atmosferica.

Questi esperti, che hanno collocato Copenaghen, la capitale danese, come un chiaro esempio dei vantaggi di questo modo di viaggiare, stimano che ogni anno circa mezzo milione di persone muoiono in Europa a causa dell'esposizione all'inquinamento atmosferico , causato in gran parte dall'emissione di gas dai veicoli, che dovrebbe aggiungere altri 90.000 morti a causa di incidenti stradali.