Tpffcelticsociety

L'utilizzo di un telefono cellulare molto durante la gravidanza può aumentare il rischio di ADHD


L'utilizzo di un telefono cellulare molto durante la gravidanza può aumentare il rischio di ADHD / notizie

Negli ultimi anni, diversi studi hanno cercato di trovare la possibile relazione tra alcuni disturbi del comportamento nei bambini e negli adolescenti, come ad esempio Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), con occupazione di telefoni cellulari durante il gravidanza. Tuttavia, tutte le indagini svolte fino ad oggi sono state incoerenti. Ora, un team di ricercatori, coordinato dall'Istituto di salute globale di Barcellona (isGlobal) della professoressa Martine Vrijheid, ha cercato di far luce attraverso una mega analisi multinazionale dei dati di oltre 80.000 madri e dei loro figli.

L'analisi, pubblicata sulla rivista scientifica Ambiente internazionale il 7 aprile, è il più grande di sempre su questo argomento e ha analizzato diverse coorti internazionali in diversi periodi: Danimarca (1996-2002), Corea (2006-2011), Olanda (2003-2004) , Norvegia (2004-2008) e Spagna (2003-2008).

I bambini di donne che hanno riferito di non aver usato i telefoni cellulari o di averli usati molto poco durante la gravidanza, non hanno avuto problemi comportamentali di alcun tipo

Dopo aver analizzato i dati offerti dalle madri sull'uso del telefono cellulare durante la gravidanza, hanno osservato che i bambini delle donne che hanno riferito di non aver usato questo tipo di dispositivo o di averli usati molto poco durante la gravidanza, non presentavano problemi comportamentali di alcun tipo. digitare. Al contrario, un maggiore uso era correlato a difficoltà nel comportamento, o emotivo, e con iperattività.

Gerónimo progetto europeo sui campi elettromagnetici

Questa mega-analisi è inquadrata nel progetto europeo Gerónimo, che cerca di sostenere studi multidisciplinari, sempre con le prove scientifiche come una bandiera, sul presunti effetti o rischi che il campi elettromagnetici (EMF) potrebbe causare salute di persone come, ad esempio, il cancro, le difficoltà riproduttive o le malattie neurodegenerative.

Sebbene sia importante ricordare che questa nuova ricerca è puramente osservativa, queste indagini potrebbero essere utili per ricerche future relative ai possibili effetti delle radiofrequenze dei telefoni cellulari nel feto durante il suo sviluppo nell'utero materno.