Tpffcelticsociety

Virus dell'influenza e del raffreddore si annidano nella scuola materna


Virus dell'influenza e del raffreddore si annidano nella scuola materna / notizie

L'autunno e l'inverno sono le stagioni più favorevoli per la circolazione di virus responsabili di infezioni come l'influenza e il raffreddore. Il calo delle temperature che caratterizza questo periodo dell'anno favorisce la proliferazione e la trasmissione di questi virus e, secondo gli specialisti, i bambini piccoli - soprattutto se vanno all'asilo nido, dove sono in stretto contatto con altri bambini - svolgono un ruolo fondamentale come serbatoi e trasmettitori di questo tipo di infezioni che, tuttavia, attaccano gli adulti con maggiore virulenza.

Gli esperti non danno importanza a queste condizioni nei bambini, perché li considerano un processo normale e necessario che deve accadere, dal momento che per il sistema immunitario dei piccoli da sviluppare e funzionare correttamente è importante che affrontino queste infezioni minori in modo che, quando sarà il momento, sarà in grado di combattere un'infezione più grave. Affermano, inoltre, che se il bambino è sano non avrà problemi a superarli.

I bambini - soprattutto se vanno all'asilo nido - svolgono un ruolo fondamentale come serbatoi e trasmettitori dei virus responsabili del raffreddore e dell'influenza

Proprio l'immaturità del sistema immunitario fa sì che i più piccoli siano particolarmente suscettibili alla contrazione e alla trasmissione di questi virus, che causano infezioni respiratorie. Tuttavia, hanno un vantaggio che gli adulti non hanno e, come spiega il dott. Eduardo López Granados, membro del Consiglio di amministrazione della Spanish Immunology Society, le difese dei bambini sono anche più agili di quelle dei bambini. adulti, e rispondere prima dell'infezione, motivo per cui di solito è più mite.

Per quanto riguarda i bambini che non attraversano l'asilo nido e vanno direttamente a scuola, non si libereranno di queste infezioni, anche se potrebbero essere sempre meno morbide, perché in realtà questo è l'unico modo per acquisire e rafforzare le difese immunitario.

Nel caso dell'influenza, in Spagna il vaccino non è raccomandato per i bambini sani e solo i bambini con fattori di rischio sono immunizzati. Tuttavia, è consigliabile vaccinare gli adulti che stanno andando a vivere con un bambino sotto i sei mesi per evitare di infettarlo. Nel caso in cui un bambino con l'influenza abbia sintomi come difficoltà respiratoria, febbre che dura diversi giorni, decadimento, vomito o una condizione generale inadeguata che non migliora, è necessario che i genitori consultino il pediatra.