Tpffcelticsociety

Vivere in una fattoria previene le allergie e l'asma nei bambini


Vivere in una fattoria previene le allergie e l'asma nei bambini / notizie

Vivere a contatto con la natura durante l'infanzia, esponendo continuamente a piccole dosi di endotossine e polvere caratteristiche degli allevamenti, riduce il rischio di sviluppare allergie, asma e rinite allergica (febbre da fieno), come rivelato da una ricerca condotta da ricercatori del Laboratorio di immunoregolazione VIB Infiammazione Centro di ricerca di Gand, in Belgio.

Come spiegato da Bart Lambrecht, ricercatore presso il VIB Centro di ricerca sull'infiammazione e l'Università di Ghent e coautrice del lavoro, lo studio ha mostrato un'associazione tra esposizione alla polvere presente nelle fattorie e una protezione contro le allergie e l'asma, perché questo tipo di polvere rende la mucosa trovata nel all'interno del tratto respiratorio reagiscono meno intensamente contro allergeni come acari della polvere, riducendo così le risposte immunitarie infiammatorie.

Lo studio ha mostrato un'associazione tra esposizione alla polvere presente nelle aziende agricole e protezione contro le allergie e l'asma

Pertanto, i bambini che sono cresciuti in famiglie con animali domestici o nei caseifici, dove la polvere che respira contiene alte dosi di particelle fungine, alcuni batteri o endotossine, sono più protetti contro le allergie, anche se il meccanismo con cui ciò accade è ancora sconosciuto e i ricercatori stanno cercando di identificare quale è il sostanza di polvere di fattoria che fornisce tale protezione con l'obiettivo di sviluppare un vaccino contro l'asma e sviluppare nuovi trattamenti per aiutare a prevenire le allergie.

Precedenti studi avevano già rilevato che i bambini che vivevano nelle fattorie avevano un rischio più basso di asma; in particolare, un lavoro pubblicato nel 2011 che coinvolge 16.000 scolari provenienti da Germania, Austria e Svizzera, ha dimostrato che questo rischio era tra il 30 e il 50% inferiore rispetto ai bambini che vivevano in ambienti urbani, che È stato attribuito all'effetto protettivo dei microbi presenti nelle fattorie sui polmoni infantili.