Tpffcelticsociety

Vivere di più e meglio sarà possibile grazie alla medicina genomica


Vivere di più e meglio sarà possibile grazie alla medicina genomica / notizie

Esperti anti-invecchiamento sottolineano che questa nuova pratica medica renderà possibile identificare le particolarità genomiche che indicano se una persona è suscettibile a certe malattie. medicina genomica basata sull'uso di analisi genotipica per prevedere, prevenire e curare le malattie, rivelando la predisposizione di un individuo a sviluppare determinate malattie, causate da alcuni geni predisponenti interagiscono con fattori ambientali. Permette anche la diagnosi di queste malattie prima della comparsa dei sintomi. Tra le malattie che possono essere previste con questo metodo, alcune hanno un'alta incidenza nella società come l'ipertensione, il diabete, l'obesità, il cancro o il morbo di Parkinson.

Ciò consentirà di prevenire o ritardare la sua comparsa evitando i fattori di rischio modificabili, nonché utilizzando un trattamento individualizzato (farmacogenetica) che migliori la sicurezza e l'efficacia dei farmaci.

Trattamenti personalizzati

/> Il termine genomica (che definisce lo studio dei geni, le loro funzioni e le relazioni che mantengono tra loro e con l'ambiente) è emerso alla fine degli anni '80, in relazione al Progetto genoma umano, che identifica completamente le informazioni genetiche contenute in ogni cellula e scritte nella lingua del DNA.

La conoscenza delle variazioni genetiche esistenti tra gli individui facilita anche la scelta dell'intervento terapeutico più appropriato in ciascun caso. Questo è precisamente l'obiettivo della farmacogenetica, che si concentra sullo sviluppo e l'uso di farmaci adattato alle caratteristiche genetiche di ogni individuo, in modo che la dose esatta sia somministrata, sia più efficace e abbia meno effetti collaterali.

Sebbene in Spagna l'aspettativa di vita sia superiore alla media dei paesi dell'Unione Europea, che si attesta a 81,8 anni, i dati recenti indicano che gli spagnoli vivono con una malattia per una media di 25 anni, il che implica che Gli spagnoli vivono in media 55,3 anni godendo di buona salute, mentre la comunità media è sopra, raggiungendo 62,6 anni. Per questo motivo, gli specialisti sostengono di avere strumenti che permettano di anticipare la comparsa di malattie per migliorare la qualità della vita dei cittadini. In questo senso, l'analisi genetica predittiva e l'uso della farmacogenetica, insieme all'adozione di abitudini di vita sane, contribuiranno a rendere la vita non solo più lunga, ma anche migliore.